I ragazzi incollati al telefonino «Fragili, infelici e non corrono più»

Data30/12/2017
AUTORE: Alessandro Malpelo
FONTE: Qn
«VEDIAMO anche noi, in misura sempre maggiore, le dipendenze da cellulare. Parlo di ragazzini incollati al display notte e giorno. Abbiamo curato bimbi di 10 o 12 anni accompagnati in ambulatorio dai genitori: non riuscivano più a staccarsi dai loro dispositivi». Augusto Biasini, già primario all'ospedale Bufalini di Cesena, lancia l'allarme in un lungo editoriale pubblicato dell'Associazione culturale pediatri.