Deducibilità spese adozione

Data16/02/2017

ISTRUZIONI per usufruire della deduzione delle spese sostenute per la procedura di adozione internazionale.

E’ possibile usufruire della deduzione a prescindere dalla effettiva conclusione della procedura di adozione e indipendentemente dall'esito della stessa....

DEDUCIBILITA’: Istruzioni per l’uso

Per usufruire della deduzione delle spese sostenute per la procedura di adozione internazionale non è necessario aver acquisito lo status di genitore adottivo.

E’ possibile usufruire della deduzione a prescindere dalla effettiva conclusione della procedura di adozione e indipendentemente dall'esito della stessa.

La procedura di adozione inizia con il conferimento dell’incarico ad un Ente Autorizzato. E’ da quel momento che gli adottandi hanno diritto ad usufruire delle deduzioni di cui all’Art 10 comma1 lettera I – bis del TUIR.

Ai fini del riconoscimento della deduzione nella misura del 50% delle spese sostenute per l'espletamento delle pratiche di adozione internazionale, è necessario che tali spese siano certificate da INTERNATIONAL ADOPTION.

Per permettere ad International Adoption di certificare tutte le spese connesse alla procedura adottiva, i genitori adottivi dovranno consegnare una autocertificazione, resa ai sensi dell'articolo 46 del Dpr 28 dicembre 2000, n. 445 (Moduli A e B allegati nella mail) insieme a COPIA delle ricevute delle spese autonomamente sostenute, purché finalizzate all’adozione.

Sarà vostra cura conservare la documentazione in originale e trattenere una copia del documento di autocertificazione, per eventuali controlli fiscali.

Quali spese?

  • Le quote di pagamento a International Adoption relative all’anno precedente:

    allegare le contabili di pagamento o la stampa ricevuta se bonifico on line o copia dell’estratto conto bancario (dal quale è possibile vedere l’addebito del pagamento). Dai documenti allegati deve essere possibile individuare l’intestatario del conto corrente.

  • Spese accessorie per incontri e riunioni presso le sedi di International Adoption (pasti, pernottamento e spese di viaggio)
  • Spese di preparazione dossier e invio documenti destinati agli uffici competenti.

  • Spese sanitarie (vaccinazioni, farmaceutiche…).

  • Estratto conto di prenotazione biglietti aerei, da richiedere all’agenzia viaggi, attestante data, destinazione, nome e cognome del/dei coniuge/i e l’importo. In alternativa i biglietti aerei se riportano tutti i dati appena elencati. N.B. Sono imputabili soltanto le spese di viaggio per i coniugi, per il minore adottato e altro figlio minore. Parenti o amici non ha diritto a deduzione.

  • Trasporti nel paese di abbinamento (taxi, autonoleggio).

  • Pasti e pernottamenti nel paese straniero.

  • Spese telefoniche (roaming o scheda telefonica internazionale)

Tutte le spese non documentate sostenute sul territorio Italiano non potranno essere oggetto di certificazione.

Le voci di questa lista sono indicate sulla base della nostra esperienza in quanto l’Agenzia delle Entrate ad oggi non ha dato indicazioni specifiche e l’ammissibilità delle stesse

Il documento a Voi utile per la detrazione delle spese sostenute è la certificazione che International Adoption emetterà sulla base di quanto da Voi dichiarato. Tale certificazione verrà inviata via posta elettronica e, su richiesta, via posta ordinaria.

Consigli utili:

Conservate tutte le ricevute delle spese relative all’iter adottivo.

Trattenete le ricevute originali ed inviatene una COPIA a International Adoption

Scrivete accanto alle singole ricevute a cosa si riferiscono (soprattutto quelle estere) così che sia più semplice per voi e per noi, anche a distanza di mesi dalla spesa, capire di cosa si tratti.

All’inizio di ogni nuovo anno certifichiamo le spese sostenute dagli adottandi nell’anno precedente: non aspettate l’ultimo momento a consegnarci la documentazione così da evitare esigenze tempistiche che l’Ente difficilmente può soddisfare.

Specificate se volete che la certificazione sia emessa a nome di un coniuge soltanto o di entrambi, tenendo conto dell’intestatario del conto corrente dal quale vengono effettuate le spese adottive, che sarà colui che potrà dedurre i costi.

Il Modulo di Dichiarazione Sostitutiva di Certificazione può essere redatto :

Congiuntamente: a nome di entrambi i coniugi

Singolarmente: a nome di un solo coniuge. In tal caso le erogazioni dovranno provenire unicamente dal conto corrente del dichiarante.

Inviate la certificazione tramite corriere o Raccomandata A/R o e-mail (solo se i documenti sono in formato pdf, no jpeg o altro formato, insomma non inviate foto dei documenti, solo scansione).

I documenti dovranno essere relativi alle spese sostenute l'anno precedente a quello in cui si presenta la dichiarazione dei redditi. Non si può usufruire della deducibilità per spese di anni precedenti a quello oggetto della dichiarazione.

 

Per qualsiasi informazione o dubbio potete contattare la Segreteria all’indirizzo mail enza.bonfiglio@internationaladoption.it

 

In allegato il modulo per l'autocertificazione